+39 351 5586683 info@psicologiatetris.it

APPROFONDIMENTI

– Psicopatologia –

Il Disturbo Borderline di personalità

da | Mar 22, 2020 | Psicopatologia

Tra i disturbi di personalità, il disturbo borderline è quello che giunge più comunemente all’osservazione clinica. Colpisce il 2% della popolazione, più frequentemente il sesso femminile. L’esordio avviene in adolescenza o nella prima età adulta.

Le persone con queso disturbo compiono sforzi disperati per evitare un reale o immaginario abbandono, la percezione della separazione o del rifiuto può alterare l’immagine di sé, l’umore o il comportamento.

Vivono con uno schema di relazioni instabili e intense, possono idealizzare i potenziali amanti già dal primo o secondo incontro, tuttavia possono passare dall’idealizzarle a svalutarle rapidamente se sentono che l’altra persona non è abbastanza “presente” o non si occupa di loro abbastanza.

Sono inoltre presenti variazioni improvvise e drammatiche dell’immagine di se stessi caratterizzate da cambiamenti di obiettivi, valori o aspirazioni.

Una delle caratteristiche più evidenti è la forte impulsività che è potenzialmente dannosa per loro stessi: possono giocare d’azzardo, abusare di sostanze, avere rapporti sessuali non sicuri.

Hanno spesso un’elevata reattività dell’umore, con episodi di intensa rabbia, irritabilità o ansia che durano poche ore o pochi giorni e possono essere afflitti da sentimenti cronici di vuoto.

Le persone affette da disturbo borderline di personalità manifestano ricorrenti comportamenti, gesti o minacce suicidari o comportamenti autolesivi (per es. tagliarsi o bruciarsi). Il suicidio si verifica nell’8-10% dei casi e la minacce di tentativo di suicidio sono molto comuni

È complicato sintetizzare questo disturbo in poche righe, per questo abbiamo deciso di raccontarlo tramite storie di persone affette da questa patologia. Questo video può essere d’aiuto a comprendere meglio la natura del disturbo.